A spasso per la Valcamonica

La Val Camonica è un’ampia distesa pianeggiante che si estende nelle Alpi centrali in Lombardia fra le province di Brescia e Bergamo. Attraversata dal fiume Oglio, la valle ospita una delle più grandi collezioni al mondo di arte rupestre preistorica che le ha valso, nel 1979, l’inserimento nel World Heritage List dell’UNESCO. Visitare questi luoghi, […]

Carrara: la perla marmorea

Situata nel Nord della Toscana, la città di Carrara è affacciata sul mar ligure e ha come sfondo le imponenti Alpi Apuane. La città si fonde con le Alpi in un susseguirsi di mutevoli e affascinanti paesaggi, in cui dominano i bianchi profili montani e il marmo estratto dalle cave, che ha fatto la storia […]

Milano capitale indiscussa degli architetti

 Vedi anche cosa vedere o mangiare a Milano Capitale indiscussa della moda e del design, prossima sede dell’Expo 2015, Milano cambia faccia ogni giorno per stare al passo con i tempi, e sono i grandi nomi dell’architettura i protagonisti  di questa trasformazione. Moderni edifici si inseriscono tra antichi palazzi dell’800 e del ‘900, chiese e […]

Percorsi alternativi: la Sicilia sconosciuta

Percorsi alternativi: la Sicilia sconosciuta C’è una Sicilia sconosciuta, una Sicilia che non fa clamore ma vive la quotidianità nel silenzio. Niente nomi strombazzati, gridati, nessuna pubblicità che attiri il mondo. Posti bellissimi e incantati, che vivono le loro giornate circondati da pochi curiosi, ma la sicilianità impazza anche lì, esplode in tutta la sua […]

10 cibi velenosi che consumiamo ogni giorno

Fagioli Considerato un alimento salutare, i fagioli sono largamente utilizzati come contorno, come condimento, nelle insalate oppure in minetsroni e zuppe. Essi inoltre tendono ad essere un ingrediente immancabile nelle diete vegetariane, dal momento che conterrebbero nutrienti come fibre, proteine, carboidrati, acido folico e ferro.Ma in qualità di ‘arma da difesa” naturale, i fagioli contengono […]

Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena

L’Area Protetta Carta d’identità Superficie a terra (ha): 5.134,00 Superficie a mare (ha): 15.046,00 Regioni: Sardegna Province: Olbia-Tempio Comuni: La Maddalena Provv.ti istitutivi: L 10 4/01/1994 – DPR 17/5/96 Elenco Ufficiale AP: EUAP0018 Ente Gestore: Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena Statuto dell’Ente Parco (902Kb) Rilascio permessi / autorizzazioni All’interno dell’area del Parco l’esercizio […]

Il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano

L’Area Protetta Carta d’identità Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano: Superficie a terra (ha): 26.149,00 Quota minima (m): 426 Quota massima (m): 2.123 Regioni: Emilia Romagna – Toscana Province: Reggio Emilia, Parma, Massa-Carrara, Lucca Comuni: Bagnone, Busana, Castelnovo Nè Monti, Collagna, Comano, Corniglio, Filattiera, Fivizzano, Giuncugnano, Licciana Nardi, Ligonchio, Monchio delle Corti, Ramiseto, San Romano in Garfagnana, […]

Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri – Lagonegrese

L’Area Protetta Carta d’identità Superficie a terra (ha): 68.996,00 Regioni: Basilicata Province: Potenza Comuni: Abriola, Anzi, Armento, Brienza, Calvello, Carbone, Castelsaraceno, Gallicchio, Grumento Nova, Lagonegro,Laurenzana, Lauria, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Moliterno, Montemurro, Nemoli, Paterno, Pignola, Rivello, San Chirico Raparo, San Martino d’Agri, Sarconi, Sasso di Castalda, Satriano di Lucania, Spinoso, Tito, Tramutola, Viggiano Provv.ti istitutivi: D.P.R. […]

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

Il Parco Il più antico dei parchi della montagna appenninica ha avuto un ruolo fondamentale nella conservazione di alcune delle specie più importanti della grande fauna italiana: orso bruno marsicano, camoscio d’Abruzzo e lupo. E’ coperto per due terzi da faggete che costituiscono una delle maggiori estensioni continue di tutto l’Appennino, ricche di esemplari vetusti […]

Luoghi di interesse di Santeramo in Colle

LE QUITE Le Quite, il cui toponimo è di derivazione dialettale dal termine “quote”, rappresentano la parcellizzazione di una vasta area a sud-est del territorio santermano, appartenuta al demanio pubblico. Le quote furono distribuite ai contadini nullatenenti in seguito alla riforma Murattiana, a cavallo tra ‘800 e ‘900. La caratteristica principale (oltre al singolare aspetto […]