Milos sta facendo innamorare tutti gli italiani

Milos è diventata una meta turistica solo da qualche anno, in precedenza infatti era molto più ‘selvaggia’ e veniva scelta come destinazione principalmente da coloro che erano interessati a vivere un’ esperienza immersi nella natura con avventure ed escursioni. Non erano ancora presenti molte strutture come oggi e quindi i visitatori spesso preferivano di buon grado campeggiare in mezzo alla natura in tende o direttamente sulla spiaggia.

Con la crescita del flusso turistico che l’ ha interessata è avvenuta di pari passo l’ apertura di strutture ricettive per ospitarlo; le strutture per dormire sono hotel, b&b, alberghi, case o stanze in affitto: non sono presenti in questa zona i tipici villaggi solitamente gestiti da rinomati operatori turistici.

Milos la vacanza per diversi tipi di viaggiatori

Milos è una meta che offre caratteristiche adatte a più tipi di viaggiatori; essa è adatta sia per le famiglie grazie alla presenza di spiagge pulite e sicure anche per i più piccoli, sia per chi è alla ricerca di relax e natura, ma anche per chi vuole vivere qui una splendida luna di miele grazie al romanticismo tipico di questo territorio greco.

Trovare un posto per dormire sull’ isola di Milos non è difficile seppur manchino dei villaggi turistici, basta scegliere tra l’ampia offerta di alloggi disponibili offerti da privati o strutture turistiche, con prezzi che non risultano essere affatto elevati.

Milos è divisa in 3 zone

L’ isola di Milos è divisibile in tre zone diverse chiamate rispettivamente Adamas, Plaka e Pollonia. I paesini indicati sono tutti consigliabili per trascorrere la notte ma hanno caratteristiche diverse tra loro che attraggono categorie di viaggiatori eterogenee.

Plaka

Ognuna di esse ha pro e contro, ma si può affermare senza rischio di smentita che la più bella tra esse è sicuramente Plaka, ma il suo grosso problema è di essere molto lontana dal mare che non è raggiungibile a piedi; di contro la cittadina è molto suggestiva e la sua posizione privilegiata su un monte consente una visione dall’ alto di tutto il golfo ed i suoi caratteristici e romantici tramonti, il suo centro è composto da case in stile greco con i caratteristici colori bianchi ed blu delle facciate, inoltre è un posto abbastanza tranquillo per dormire ed il mare è raggiungibile con gli automezzi in soli cinque minuti.

Pollonia

Pollonia è un piccolo paesino composto in prevalenza da pescatori dove vivono soltanto trecento anime. E’ situato a nord dell’ isola di Milos e rappresenta il secondo porto più importante della zona, ma in ogni caso il suo porto è molto piccolo seppur utilissimo per raggiungere questi posti con piccoli battelli in circa mezzora. Il centro abitato è proprio limitrofo alla spiaggia che però non è considerata tra le più belle; in compenso nelle vicinanze ci sono numerosi ristoranti ed attività che offrono il pescato di giornata che risulta quindi freschissimo e di ottima qualità.

Questa zona risulta ottima per soggiornare sia per chi voglia visitare la chiesa di Anghìa Paraskevì e la cappella Agios Nikolaos e Pelekouda e sia per chi voglia partire per le escursioni per la vicina grotta di Grotta di Papafraga e Glaronisia.

In questo paesino non mancano i richiami alla storia ed alla tradizione, inoltre è qui che si trova lo scoglio della leggenda dell’ unione eterna per le coppie.

Adamas

C’è poi Adamas che solitamente è il porto di approdo per chi arriva sull’ isola di Milos; si tratta di un porto di media grandezza da cui è possibile salpare anche verso le altre isole più importanti della Grecia.

Il suo nome ‘diamante’ identifica l’ importanza e l’ apprezzamento di questa zona del mediterraneo ed è identificata come rilevante meta turistica.
Il centro abitato conta circa mille abitanti ed è composto da case molto vicine tra loro raggiungibili attraverso strette viuzze molto caratteristiche che rendono l’ insieme un paesaggio da fotografia; per le vie della città si snodano tutti i servizi e le attività turistiche e commerciali come gelaterie, bar, ristoranti, negozi di souvenir, mercati, ecc.

In estate la città è colma di visitatori grazie al suo affaccio diretto sul mare e di notte il centro è molto movimentato ed animato, ma se si cerca il relax basta spostarsi un po’ più verso la periferia. Queste caratteristiche la rendono la meta più ambita dai turisti più giovani alla ricerca di questo tipo di intrattenimento.

Il lungomare è molto gradevole ed ampio e qui sono presenti numerosi esercizi commerciali mentre nel versante sul mare gli spazi sono adibiti alla nautica dove è possibile noleggiare mezzi marittimi per la navigazione; in questa zona sono presenti anche le terme di Làkku.

La spiaggia di Adamas prende il nome di Lagada ma non è certamente tra le più belle di Milos, invece è consigliato fare attività escursionistiche o in barca per visitare le zone più particolari ed isolate dell’ area; percorrendo le strade nelle vicinanze del porto molti addetti vi proporranno delle escursioni verso mete come Kleftiko e Kimolos. In breve, Adamas è un paese più turistico della zona; qui vi sono anche le principali attività di noleggio per auto e motorini o mezzi più caratteristici come i quad.

Vedi anche Altre Destinazioni della Grecia per Turismo OutDoor

Vedi anche Come Trascorrere il Capodanno in Grecia

Vedi Anche  Le mete più ambite in Grecia per Pasqua