Tutti sappiamo che mangiare bene ci rende più in forma e fa miracoli anche per il buonumore. Secondo alcuni ricercatori presso la University of Melbourne, in Australia, con a capo il professor Jerome Sarris, esistono alcune sostanze nutritive fondamentali per il cervello e per il suo corretto funzionamento.L’Omega-3 e i suoi acidi grassi, così come la N-acetilcisteina, la S-adenosil metionina, zinco, magnesio, vitamina D e le vitamine del gruppo B (incluso l’acido folico) sono tra i principali «ingredienti» nutritivi per trattare alcune psicopatologie. La salute del cervello dipenderebbe anche da componenti naturali come i microbiotici – che derivano dal cibo come dalle sintesi di laboratorio – aminoacidi e antiossidanti vegetali. 

Più salute a tavola, più benessere mentale© Provided by Cover MediaGli esperti suggeriscono di consumar

e

frutta e verdura in abbondanza ed eliminare radicalmente i cibi preconfezionati. Sono ricchissime di vitamina B le verdure dalle foglie verdi, la frutta secca, gli alimenti integrali e i legumi. Considerate anche i supplementi alimentari di Omega-3, raccomandati contro la depressione, il disturbo bipolare e il disturbo post-traumatico da stress.

Anche il ferro è associato ad un buon funzionamento a livello cerebrale, e un deficit potrebbe causare problemi di ansia e depressione. Gli spinaci, il kale e i cavoletti di Bruxelles sono tra le verdure più ricche di questo elemento essenziale per il nostro organismo.

La frutta, infine, è la migliore fonte di antiossidanti che esista in natura. Si tratta di sostanze alleate del nostro corpo e della nostra pelle, sempre attive nella lotta contro i radicali liberi, per aiutarci a mantenere un aspetto giovane e tonico. Riempiamo le nostre fruttiere di mango, uva, mirtilli e altri frutti di bosco, e consumiamo regolarmente anche qualche tazza al giorno di tè alle erbe e tisane, anch’essi ricchissimi di antiossidanti.