cena tradizionale * dolma * buke misri 

 

Scutari, può essere definita la capitale culturale dell’Albania, è un tipico esempio della vitalità di questa città del nord dell’Albania. . Andando il lungo e largo per l’albania vogliamo darvi alcuni consigli su dove mangiare e dormire a Scutari. La soluzione ideale Rose Garden Hotel, ideale per una cena tradizionale ed elegante e per coloro che vogliono dormire in un luogo pianeggiante con una spesa contenuta.

Sembra strano, ma in Albania non e così facili da trovare ristoranti con la cucina tradizionale. Molti albanesi in realtà quando mangiano fuori preferiscono andare a ristoranti che offrono pizza e cucina italiana e prenotare i pasti più popolari a casa .

In ogni città si trovano diversi ristoranti dove si può gustare la cucina locale: spesso questi luoghi hanno obiettivi misti, che va dal turista al locale in cerca di una cena diversa dal solito.

I prezzi  non così bassi come ci si aspetterebbe, ma crescono proporzionalmente all’eleganza del posto: così come spesso i ristoranti  troviamo locali molto raffinati e con alti standad qualitativi sia per la cucina e l’arredamento e chiaramente meno spartani rispetto alle Centinaia di ristoranti  che troverete nel resto dell’Albania.

NON PARTITE SENZA AVER ACQUISTATO LA GUIDA LONELY PLANET DELL’ALBANIA

Il Tradita Geg & Tosk risponde esattamente a tutte le caratteristiche di cui sopra: ha una location rustica ma molto curato e pulito  nei minimi dettagli  di un antico e tradizionale casa  albanese in pietra e legno, con un giardinetto elegante con tanti fiori che fioriscono tutto l’anno, i tavolini romanticamente decorati con candelieri ad ogni tavolo e un servizio efficiente e discreto. Qui puoi trovare la famiglia con figli, chi cerca un pò di riposo o la coppia per una vacanza romantica o un viaggio di nozze senza essere disturbati dal chiasso della vita in città, i prezzi sono in linea con le aspettative, quindi un po’ più alti del normale.

Noi abbiamo mangiato un antipasto misto che comprendeva piccoli assaggi di dolma (involtini di foglia di vite ripieni di riso), burek agli spinaci (volete sapere qualcosa di ), buke misri (una specie di focaccia di farina di mais tostata),  del formaggio cotto al forno in una cocotte di terracotta, aromatizzato con un trito di erbe fresche. Come secondo abbiamo diviso manzo al pomodoro fresco con origano e formaggio servito su una piastra calda riscaldata da un fondo di brace (una porzione è sufficiente per due persone). Come contorno: patate al forno farcite con burro e formaggio.
Tutto questo accompagnato da spianata appena sfornata al rosmarino, una birra e l’ottimo vino bianco leggero della casa.
Spesa totale 22 euro in due: una cifra decisamente ragionevole, soprattutto rispetto agli standard italiani, ma lontano da quello a cui siamo abituati quando ordiniamo i classici piatti fast food albanesi come byrek (burek), sufflaqe o kofta.

Il menu offre ampia scelta tra piatti di carne, pesce e qualche alternativa vegetariana alla solita insalata. La costante rimane l’ottima qualità delle materie prime e l’uso attento delle erbe aromatiche in quasi ogni portata. Ovviamente l’atmosfera della cena in giardino, spesso accompagnata da qualche performance di musica locale, è al suo massimo durante le cene estive, mentre l’interno del ristorante non ci è sembrato altrettanto piacevole, forse per i richiami un po’ eccessivi alla tradizione con oggetti da museo e pesanti arazzi alle pareti.

Tradita Geg & Tosk
Rruga Edith Durham, 4
Tel. +355 22 240 537

Per non perderti il meglio di Scutari, prenota un tour, partendo da Tirata!

Dove dormire a Scutari: Hotel Tradita Geg & Tosk

Se avete un budget che si aggira tra i 50 e i 70 euro per una camera doppia a notte (il prezzo dipende dalle offerte di Booking) e cercate una location non banale, l’Hotel Tradita (stessa location del ristorante!) è quello che fa per voi: è il classico esempio di boutique hotel, con camere diverse l’una dall’altra, arredate in maniera tradizionale, che però non scade nel pacchiano e nel lusso a tutti i costi.
È, per capirci, il giusto compromesso tra un hotel di lusso e un hotel con tutti i servizi (l’Hotel Tradita di stelle ne ha 3), con quel tocco di rustico  e originalità in più. Le camere sono accoglienti e pulite, con travi a vista e tappeti colorati, pezzo forte sono i balconcini che si affacciano all’interno dell’hotel, che danno davvero quel tocco in più. Al suo interno la struttura ospita inoltre un museo etnografico e fotografico, nonché un negozio di specialità tipiche albanesi. La posizione è ottima: è giusto a pochi metri dalla via principale di Scutari, una location perfetta ma lontano dal chiasso della movida.
Ulteriore freccia al suo arco: se state pianificando un trekking da Valbona a Theth, sulla Alpi albanesi, e non volete portarvi dietro i vostri bagagli, all’Hotel Tradita potranno custodire i vostri bagagli!