La ricetta per le patate raganate al forno  arriva direttamente da Matera ,questo tipico piatto della Basilicata, tramandato da generazioni di famiglie. La ricetta fa parte della tradizione contadina: queste patate venivano preparate dai contadini e poi portate in campagna, le patate venivano cotte in una padella, che aveva una forma a ruota e poi avvolta con strofinacci per mantenere calde le patate.Iil nome il piatto, “raganate” infatti significa gratinate in dialetto lucano ma è un termine diffuso in altre regioni del sud (“raganate” o “arraganate”) ed è usato anche per indicare cibi cotti con l’origano.

Le patate raganate sono un contorno semplice ma molto gustoso grazie alla presenza di formaggio veg e pene grattugiato che con  l’impanatura croccante che ricopre le verdure. Prova le patate raganate come al solito accompagnandole con il tipico pane di Matera.

Dettagli ricetta

Difficoltà : Media.

Tempo di preparazione e cottura: 1 ora e 30 minuti.

Stagionalità : Estate.

Ragione: Basilicata.

Ingredienti per le Patate Raganate

  • 1kg di patatea pasta binca.
  • 500 gr di cipolle bianche
  • 500 gr di pomodori maturi e sodi
  • mollica di 1 panino
  • 50 gr di mane frattugiato
  • 1 mazzetto di di origano fresco
  • 4 cucchiai di lievito alimentare a scaglie ( io preferisco il pamigiano vegetale)
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione delle patate Raganate

Pelate e tagliate le patate a rondelle omogenee e spesse pochi millimetri.

Affetta a rondelle sia le cipolle che i pomodori, dopo averli pelati e privati dei semi.

Sminuzza la mollica del panino.

In una pirofila ben oliata alternate uno strato di rondelle di patate, uno di cipolla e uno di pomodoro salando leggermente ogni volta. Cospargete l’ultimo strato di pane grattato, lievito  in scaglie,(o parmigiano vegetale) e l’origano.

Cuocete in forno per 1 ora preriscaldato a 160°C e servite caldo.

Patate con il Diavolicchio

Lessate 800 gr di patate a pasta bianca, pelatele e affettatele a rondelle. Disponetele senza sovrapporle su un piatto da portata e conditele con un soffritto d’aglio , olio e peperoncino piccante (diavolicchio) tritato e qualche foglia di prezzemolo

 

Giuseppe Carretta

Share
Published by
Giuseppe Carretta

Recent Posts

10 buoni motivi per scegliere quest’estate l’Albania

Molti la conoscono per le rotte migratorie degli anni 90', altri non hanno idea di quanto sia intatto il suo…

1 giorno ago

Secondo il Telgraph di Londra: L’Albania è la meta turistica dell’estate 2018

Il Telegraph spiega i motivi per cui ha deviso di  di inserire l'Albantia antico antico Paese  degli Illiri tra le…

4 giorni ago

TAGLIATELLE AL FRIGGIONE (FRIZON)

    L’Emilia Romagna è una regione dove i prodotti tipici vengono usati in molte ricette per dare un gusto…

2 settimane ago

3 ricette tradizionali con riso, verdure e carciofi vegan

Il risotto è un punto forte della tradizione culinaria italiana. Tuttavia, nonostante la fortuna e la diffusione di questo piatto,…

4 settimane ago

Gli amaretti 3 tipi di ricette regionali di questo tipico dolce italiano

Amaretti la ricetta classica                   Regionalità: Abruzzo e Molise Ingredienti 2 albumi…

1 mese ago

Acciuleddi (tortiglioncini, treccine)

Sono preparati con un impasto a base di farina, acqua, strutto e uova che, se ben lavorato, si presenta liscio e…

1 mese ago

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso