La vucciria di Palermo con tutte le sue contraddizioni

La vucciria Tappa obbligatoria per visitare Palermo

Un mercato che è una vera contraddizione, bancarelle sparse con scarsa igiene e ammassate un sull’altra senza un ordine ma dove puoi vedere l’essere palermitano in tutta la sua veracità, grida, schiamazzi è musica a palla tutte le ore, ma che ne vale la pena di visitarla almeno una volta nella vita se si è turisti a Palermo.

La Vucciria tappa obbligatoria della Palermo che è e rimarrà

Il posto regala emozioni che solo passeggiandoci puoi vivere, spiegare la tipicità di un quartiere incantevole che ha fatto la storia, scrivendo qualche riga mi sembra riduttivo.
Lo street food e la movida notturna lo rendono ancora più suggestivo e incantevole; tutto al posto giusto con garbo e rivalutazione del food e beverage tipico della zona, dallo “Sfincione” appena fatto alle Birre e i Vini tipici del posto…
Sarebbe stato un peccato non averlo visto.

Da turista non si può non amare questo splendido posto, caratteristico e folcloristico, quà si possono gustare il pesce acquistato e fritto al momento. Mangiare il famosissimo pane e panelle o il pane ca medusa, o le crocchette. Imperdibile lascia dentro una sensazione unica.

il vero street food è qui!

assolutamente da non perdere: a partire dalle ore 19 (più tardi si riempie di gente) si inizia a grigliate carne e pesce ed a friggere.
ci si trova di tutto: carne, milza, frutta (anche macedonie e succhi), verdure e prodotti tipici di gastronomia, ma soprattutto pesce… tanto pesce, fresco: lo si sceglie sul momento e lo si mangia fritto o grigliata.
è ottimo!
per bere non mancano i posti (una birreria e la “taverna” con tavolini all’aperto dove si può mangiare quello che si è comprato lì vicino: in questo caso, è buona norma comprare le bibite qui…).
posto sicuro e tranquillo, con tanti turisti e famiglie; si mangia davvero bene.
ci si arriva o direttamente da via Roma, con una stradina in discesa o direttamente dall’ingresso della piazza San Domenico, sempre da via Roma.

Fenomenale ma non per i cultori della raffinatezza!!!

Se siete amanti dei posti raffinati e del design nordeuropeo andate da un altra parte, qua c e’ la storia di un paese e la gente vera che vive per strada la maggior parte delle ore della propria giornata, facendosi anche un bel mazzo, si mangia alla buona, senza fronzoli ne’ tovagliolini , le posate di carta ci sono quando ci sono ma il cibo e’ una bomba!! Tutto fresco e lo preparano davanti a voi dopo che lo avete scelto..
Pesce in quantita’ , carne alla griglia , cannoli e per i piu pignoli anche un track food con tutti gli amtipasti locali e le fritture..non manca nulla, inutile fermarsi nei ristoranti se siete in zona, basta arrivare nella piazzetta centrale e trovate quanto di meglio l Italia ha da offrire a tavola!
I prezzi sono piu’ che bassi, soprattutto se siete abituati ad una citta’ del nordItalia ve ne accorgerete!