Gnocchi di zucca con funghi porcino e radicchio trevigiano

Gli gnocchi ripieni con funghi porcini e radicchio sono un piatto buono e gustoso. La realizzazione  di questo primo piatto richiede diversi passaggi, ma alla fine otterrete un primo piatto perfetto per un pranzo o una cena importante. In alternativa al condimento a base di radicchio tardivo e funghi vi consigliamo il classico burro di soia, salvia e parmigiano vegan, un sugo con cui non si sbaglia mai!

Andiamo a spiegare il procedimento per realizzare questa sfiziosa ricetta

Ingredienti per 2 persone

Per gli gnocchi :

  1. Patate a pasta gialla 165 gr
  2. farina 00 100 gr
  3. sale q.b.

Per la salsa :

  1. funghi porcini 250 gr
  2. radicchio trevigiano 1 ceppo
  3. 1/2 cipolla rossa
  4. peperoncino q.b.
  5. miX di erve aromatiche 1 mazzetto
  6. bevanda di soia q.ba
  7. olio evo q.b.
  8. sale q.b.

Fasi per la preparazione del primo piatto

  • Lessiamo le patate con buccia in abbondante acqua bollente salta per circa 40 minuti o fino a che non saranno tenere. Schiacciamole con uno schiacciapatate(eliminando la buccia) e lasciamole raffreddare.
  • Puliamo dai semi e sbucciamo la zucca, facciamola cuocere a pezzetti in una padella con poca acqua. Saliamo e facciamo andare finchè non sarà bene ammorbidita e asciugata. Una volta cotta schiacciamola con lo schiaccia patate e lasciamola raffreddare.
  • Ora possiamo preparare il sugo. Affettiamo la cipolla, puliamo e tagliamo i funghi e il radicchio. In una padella facciamo scaldare l’olio e rosoliamo la cipolla, con il peperoncino (se vi piace) e le erbe aromatiche. Aggiungiamo il radicchioe dopo  poco, i funghi. Saliamo un po’ e mescoliamo continuando la cottura a fiamma bassa. Aggiungiamo un pò’ di becand di soia per creare una cremina e ammorbidiamo il radicchio. Proseguaiamo finoa cottura completa, mescolando di tanto in tanto e, se necessario aggiungiamo ancora un pò di bevanda di soia.
  • come realizzare gli gnocchi. prepariamo la purea di patate e di zucca, saliamoe inziamo a impastare, aggiungendola farina un pò per volta. Facciamo atternzione a non lavorare troppo l’impasto che tende ad assorbire troppa farina. Se dovesse risultare troppo umido da non poter essere lavorato aggiungiamo altra farina, ma non troppa altrimenti gli gnocchi saranno durissimi! Prendiamo ora un pezzo dell’impasto e lavoraiamolo a forma di cilindro di circa 1,5 cm di diametro. Tagliando a pezzetti un paio di centimetri, Infariniamo i pezzetti e passiamoli uno a uno, sul retro di una forchetta o una grattugia, per creare il tipico disegno che permetterà al sugo di attaccare meglio lo gnocco.
  • Cuociamo gli gnocchi in acqua salata, fino a che non verranno a galla, poi scoliamoli e condiamoli con la crema e serviamo in tavola!

Diritti della foto di vegan blog

(Pomodoro&Basilico)
LINK ALLA RICETTA E FOTO DA CUI ABBIAMO PRESO SPUNTO: https://pomodorobasilicoblog.wordpress.com/2017/09/25/gnocchi-di-zucca-con-sugo-di-funghi-e-radicchio/