Cosa fare nel fine settimana tra il 15 e 16 settembre in bari e provincia

In Fiera del Levante l’incontro “Birra e salute” con degustazioni e visite guidate 13 settembre 2018

 

Giovedì 13 settembre, alle ore 18.30, nella sala congressi del birrificio all’interno della Fiera del Levante (ingresso monumentale Lungomare Starita 4), il presidente della commissione Culture Giuseppe Cascella parteciperà a “Birra e salute”, l’evento organizzato dal Birrificio Bari.

L’incontro, che gode del patrocinio del Comune di Bari, avrà inizio alle ore 18.30 secondo il seguente programma:

  • ·ore 18.30 visita guidata al Museo della Birra, a cura del mastro birraio Paola Sorrentino e del consigliere Cascella;
  •  ore 19.00 Leonardo Cicala, coordinatore Infermieri fondazione ANT di Bari, parlerà di “L’esperienza dell’assistenza domiciliare oncologia in ANT”
  • ore 19.15 intervento del consigliere Giuseppe Cascella su “Proprietà nutraceutiche del cibo: lo stretto legame tra cibo, agricoltura e ambiente”;
  • ore 19.45 il prorettore dell’Università degli Studi di BariAngelo Vacca, interverrà su “Il microbioma: metabolismo e vita”;
  • ore 20.00 Luigi Santacrocedocente e ricercatore dell’Università di Bari, parlerà di “Nutraceutici e microbioma nella prevenzione oncologica”.

Parte del ricavato andrà a sostegno dell’assistenza domiciliare medico-specialistica ai malati di tumore e dei progetti di prevenzione oncologica gratuita di Fondazione ANT Italia onlus.

Colori e sapori murgiani, enograstonomia e prodotti tipici a toritto

Tra sabato  15 e domenica 16 settembre a toritto la  rassegna dei migliori prodotti tipici , molti stand per degustare ,la Cervellata è una salsiccia preparata con carne di bovino e suino tipica di Toritto, la mandorla di toritto Presidio Slow Food produtori ed estimatori si incontrano nel weeknd per conoscere ed apprezzare i frutti di un territorio così generoso come le colline murgiane baresi.

info e contatto : Proloco do Toritto

 

La Tiella è Sagra Putignano

Quando: • Regione: Puglia • Provincia: Bari

La Tiella è Sagra

LA TIELLA E’ SAGRA – il sapore delle antiche cotture tra folklore e tradizione popolare

Putignano – piazza Plebiscito (centro storico)
Sabato 15 settembre 2018
Ore 21:00 – ingresso libero

Il profumo della “tiella” avvolgerà il centro storico di Putignano il prossimo 15 settembre ricostruendo come per magia lo scenario di festa popolare degli anni passati con sapori autentici, ambientazioni, danze e musiche popolari.
Infatti, in piazza Plebiscito grazie alla complicità del fuoco, i suggestivi contenitori di terracotta celebreranno le cotture originali di pietanze rispettose delle antiche ricette pronte a deliziare anche i palati più esigenti in una cornice storica-folkloristica tra pizziche, tarante e melodie del territorio.
Il tutto per “rivivere” la piazza di un tempo, nel suo giorno di festa dove omaggiare il rito della ricorrenza semplice all’insegna della convivialità, significa vivere la naturale simbiosi dove il sacro incontra le tradizioni popolari.

  1. Programma a decorrere dalle ore 21:00:
    – degustazione pietanze cotte a fuoco in “tiella” (carni e ortaggi di stagione);
    – visita presso la cantina “Du Capgruss” con animazione a cura dell’associazione Puglia Bella;
    – visita alla Chiesa di San Pietro Apostolo
    – Tarantolart – Coreografie di danze popolari curate da Amalia Attorre;
    – Storie del Vecchio Sud – concerto musiche popolari.

Evento organizzato in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata grazie alla collaborazione tra l’omonima confraternita e l’associazione culturale Trullando con il patrocinio del Comune di Putignano.

Info
tel: 392 167 60 30

A Terlizzi la Seconda edizione di “A terrezz vecchie” con bancarelle di artigianato e degustazioni“

„Una festa che nasce dalla collaborazione tra la Ludoscuola BimBumBum, che per l’occasione festeggia il suo secondo compleanno ed apre la sua terza stagione, e da due realtà della città di Terlizzi: il Vintage Kantina ed Adotta Un Orto (Azienda Agricola Zingarelli Bio).

Il tutto inizierà dalla mattina alle 10 con gli espositori di bancarelle di artigianato ed autoproduzioni ed aprirà la festa nel pomeriggio con un corteo festoso per le vie del centro storico accompagnati dalla banda di percussioni: Orchestra Clandestina.
Si proseguirà con le animazioni per i più piccoli con giochi caccia al tesoro per le vie del centro storico e la pentolaccia, con premi per tutti.

Alle 20.00 si riscaldano i fornelli per far iniziare a cucinare le pettole e poterle mangiare calde sia dolci che salate.

La festa sarà chiusa con il concerto di musiche del Sud e di Terre di Bari con i Radicanto Duo, la straordinaria voce di Maria Giacquinto, considerata una delle eccellenze di Puglia, sarà accompagnata dalla bravura del maestro Giuseppe De Trizio. “

 

INFO 3403495018 – 3406190019 – 3292339109
bimbumbamterlizzi@gmail.com

Ad Altamura la “Sagra dlla Pecora”, braciolette, stracotti e intrattenimento 14-16 settembre 2018

Sul filo di lana, in prospettiva di “Murgia 2030” e passando attraverso “Matera 2019”, AlGraMà ha confezionato il format della “Sagra della Pecora”. Una sorta di ringraziamento e festa alla conclusione dei lavori di trebbiatura e del raccolto. Un buon auspicio in prospettiva di una buona annata vitivinicola e olearia.

Un omaggio alla pecora, animale umile ed obbediente, di scarse pretese e fonte di ricchezza per un territorio votato alla pastorizia e che negli anni ’60 contava il gregge più popoloso di Italia.

La pecora aveva – e può avere – una valenza nell’ambito dell’economia locale, oltre ad un indotto. Pastori e Massari erano protagonisti di una filiera che vedeva coinvolti lattai e formaggiai, tosatori e conciatori, tessitori e materassai.

La Lana di pecora costituisce la materia prima per una economia tipicamente agricola. Il latte è la base di prodotti caseari di alto gradimento. Le carni, infine, sapientemente cotte dai nostri maestri macellai nelle grandi bocche di forni alimentati dal quercino e dal nocciolo, risultano – a dispetto del pregiudizio – gustose, tanto da far invidia alle ricette di alta cucina gourmet.

AlGraMà non propone solo sacrifici di pecore. Presenterà, tra una bracioletta al profumo di latte di santoreggia e lo stracotto al consommè di cipolle e verdure, laboratori, approfondimenti, spettacoli.

Insomma, non saranno giorni da pecora!

Venerdì 14 a domenica 16 settembre 2018
Altamura (Bari)
Monastero del Soccorso – Giardini del Gal – Piazza Resistenza 5
venerdì 14 dalle ore 18.00 alle 24.00 – sabato 15 e domenica 16 dalle 11.00 alle 24.00
ingresso libero
Info. 3392366309