Vacanze in totale relax ad Acaya Otranto golf club

Unire lo sport al relax: vacanze ad Acaya



Booking.com


Leggi anche Salento le più belle spiagge libere

Leggi anche Da Lecce a Gallipoli turismo sostenibile in bici

Leggi anche Salento i migliori stabilimenti della costa salentina

Acaya è una delle più belle località del Salento, situata nel cuore della Puglia: affacciata sul Mare Adriatico, fa parte della Riserva Naturale WWF delle Cesine, che si estende per oltre 120 ettari.

Il borgo è immerso all’interno di una lussureggiante vegetazione mediterranea, punteggiata da ulivi secolari. Al tempo stesso questa piccola frazione, a soli 10 Km da Lecce, si caratterizza per essere uno splendido esempio di città fortificata cinquecentesca dell’Italia Meridionale, contraddistinta dal tipico schema viario a maglia ortogonale.

Proprio per le sue bellezze paesaggistiche Acaya è una meta molto apprezzata per un soggiorno turistico e negli ultimi anni ha prestato grande attenzione a diversificare le offerte e le opportunità messe a disposizione dei viaggiatori. In questo modo diventa possibile andare incontro a tutte le esigenze e alle richieste dei visitatori.

Che cos’è l’Acaya Golf Club

Tra le varie strutture realizzate per soddisfare le varie necessità dei turisti e dei viaggiatori riveste un ruolo particolare l’Acaya Golf Club, situato all’interno dell’Acaya Resort.

Si tratta di una struttura che comprende camere accoglienti e con vista, una masseria dove assaggiare piatti tipici, rivisti in ottica moderna, un centro congressi, una SPA di 1.200 metri quadrati, ovviamente un attrezzato campo da golf con 18 buche.

L’intero complesso è immerso in un contesto naturale e paesaggistico unico e il percorso di accesso è stato progettato nei minimi dettagli dallo Studio di design Hurdzan/Fry.

Il campo di gioco si estende per ben 6.192 metri e si caratterizza per una grande versatilità, così da permettere l’uso di tutti e quattordici i ferri e i legni posseduti dai giocatori.

In particolare sono state utilizzate specie diverse, in modo da avere un assoluto equilibrio tra le modalità dei colpi e le caratteristiche del terreno. Ad esempio per i green e i fairways sono state usate varietà dense, forti e compatta per garantire colpi potenti e d’effetto.

Altri elementi da sottolineare sono la presenza di laghetti e ruscelli posizionati in maniera strategica per costeggiare alcune buche, la spettacolare cascata e la messa in opera di un’irrigazione calibrata e diversificata.

Il risultato è una vera e propria opera di ingegneria idraulica finalizzata a ridurre gli sprechi, evitare sovradosaggi, garantire la perfetta salute del campo da golf e fungere da ostacoli laterali lungo il percorso.

Non soltanto il golf: una vacanza relax alla SPA

Il clima mite tipico del Salento consente la fruizione del campo da golf tutto l’anno, tuttavia l’Acaya Golf Club risulta essere la meta ideale anche per una vacanza relax.

Infatti la struttura ospita una magnifica SPA che si estende tra gli uliveti, i giardini e la pineta. In questo centro benessere è possibile sottoporsi a qualunque tipo di trattamento volto al recupero delle energie psicofisiche e della forma fisica. Tra le soluzioni disponibili (tutte a marchio Clarins) si ricordano la sauna, la doccia emozionale, l’uso della vasca idromassaggio cromo-terapica e panoramica, il frigidarium, il calidarium e il tiepidarium.

Inoltre gli ospiti ricevono un kit di cortesia e possono fruire dell’area relax dotata di tisaneria. Per ristabilire l’equilibrio corpo-mente viene adottato il metodo Clarins.

Si tratta di soluzioni testate e di alto livello basate su metodologie completamente naturali e sull’uso di estratti di piante benefiche, realizzati a partire da formule concentrate e straordinariamente efficaci.

Inoltre questi prodotti vengono applicati da estetiste esperte mettendo in atto percorsi benessere personalizzati tenendo conto delle caratteristiche della pelle e dell’organismo dell’ospite.



Booking.com


Leggi anche Salento le più belle spiagge libere

Leggi anche Da Lecce a Gallipoli turismo sostenibile in bici

Leggi anche Salento i migliori stabilimenti della costa salentina